Sol levante e funghi allucinogeni

Purtoppo la Natura si è fatta sentire nuovamente in tutta la sua furia e potenza. Un terremoto seguito da uno tsunami ha messo in ginocchio il nord del Giappone e sta rischiando di provocare una catastrofe nucleare. Ecco un paio di riflessioni su questa catena di eventi.

Primo: La Natura è la forza più grande che l’uomo si trova a fronteggiare, ha possibilità illimitate, una potenza inimmaginabile e, se non viene rispettata, si vendica in maniera molto sanguinaria. Il Giappone è solo l’ennesimo esempio di questa verità e, per assurdo, è un esempio strano; infatti l’ultimo impero del mondo è molto abituato ai terremoti ed è senza dubbio il paese meglio attrezzato. Ma una scossa di magnitudo 8.9 e uno tsunami subito a ruota hanno piegato le reni anche dei poveri nipponici. Pensando al terremoto dell’Abruzzo (circa 5 di magnitudo) viene da chiedersi cosa succederebbe da noi per una scossa di quelle dimensioni.

Secondo: Il nucleare. Si perchè questa tragedia risveglia, in un momento topico, le coscenza degli italiani riguardo l’energia nucleare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...