Chiacchere e Distintivo

Dal Settembre 2001 sono passati (scusate l’arrotondamento) dieci anni in cui gli USA hanno cercato ovunque il capo del terrorismo islamico mondiale Osama Bin Laden. Per questo scopo (teorico) hanno invaso due paesi, provocato molti morti civili e non e scombussolato la geopolitica mondiale in maniera radicale. Poi L’hanno trovato e invece di tirarsela un monte, l’hanno giustiziato sul posto come i peggiori terroristi del globo!

Prima di tutto bisogna fare i complimentoni alle varie agenzie di spionaggio (CIA, FBI & Co.) perchè hanno inseguito per un decennio un fantasma tra le montagne degli altipiani dell’Asia Centrale, quando poi il target viveva in una specie di villa con mura alte e recinzioni spinate.

Certo, mica sarà sempre stato li, ma il fatto che un fuggitivo si stabilisca, anche per poco, in una casa del genere, in piena città, fa pensare che non si sentisse in pericolo e che pensasse di avere l’appoggio delle autorità del Pakistan.

Cioè la stessa cosa che pensavano alla Casa Bianca. Invece sembra evidente che almeno una parte del Governo di Islamabad facesse il doppio gioco e che la soffiata decisiva per la cattura (!!!) del cadavere di Bin Laden sia frutto di una specie di tradimento – consegna da parte dei suoi uomini.

Parliamo chiaro: io credo all’uccisione e alle storie del cadavere in mare, altrimenti questa storia per Obama potrebbe diventare la tomba politica. E non penso che il Presidente all’inizio della campagna per la rielezione si giocherebbe una carta del genere senza prima aver avuto tutte le conferme!

Credo meno invece nella ricostruzione precisa di quello che è successo e del come siano arrivati a tanto.  In dieci anni sul campo la CIA era arrivata a dire “Non abbiamo la più pallida idea di dove sia Bin Laden”, proprio poche settimane fa; segno secondo me che all’improvviso qualcosa è cambiato dopo. Magari un tradimento di alto rango nelle file di Al-Qaida che ha venduto il capo al nemico; dopodichè tutto liscio?

Secondo me no perchè un criminale del genere non lo si uccide cosi, pensate a Saddam. E’ stato catturato, umiliato, detenuto, processato e solo alla fine giustiziato. Perchè questa fretta nell’uccidere e nel seppelire Bin Laden?

Secondo me, tesi tirata fuori dalla mia testa, perchè chi ha tradito non ha venduto il capo, ma solo il suo corpo! Secondo me l’uccisione di Bin Laden è scaturita da una faida interna all’organizzazione e gli americani sono arrivati già a “lavoro svolto”.

Solo non possono dire di aver solo raccattato e seppellito il loro arcinemico, devono averlo ucciso loro in primis! D’altra parte tutta la storia recente è fatta dagli USA versione sceriffo contro i loro nemici e come nella migliore delle storie hollywoodiane in questa manca solo che le ultime parole di Bin Laden siano state “Siete solo chiacchere e distintivo….chiacchere e distintivo!!!!”

E questo da Obama non me lo aspettavo…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...