Guerra e Pace

europaL’Unione Europea ha ricevuto il Premio Nobel per la Pace perché ha tenuto la guerra fuori dall’Europa. Purtroppo però, aggiungo io, non ha saputo tenere l’Europa fuori dalle guerre.

Allora mi chiedo come si possa conferire ad un’organizzazione cosi complessa e multitasking un premio che, se da un lato premia il grande impegno per evitare nuove tragedie come le due guerre mondiali, dall’altro finge di non conoscere tutte le guerre a cui hanno partecipato, direttamente o indirettamente, tutti gli stati membri.

Io sono un convinto europeista. Ma l’Europa come stato sovranazionale riuscirà mai ad avere il ruolo di peacekeeper che questo premio le assegna “honoris causa”? Solo l’esempio della Libia lo dimostra: per deporre un despota che bombardava le sue città l’Europa è intervenuta militarmente. E solo un anno prima qualcuno, noi italiani, osannavamo pubblicamente quel dittatore!

Certo. L’UE ha fatto peacekeeping internamente; se vogliamo tralasciare Jugoslavia e varie “questioni” interne tipo Paesi Baschi o Irlanda del Nord, ma questo basta per il Nobel?

Secondo me no. Però potrà essere un incentivo a diventare quell’ che in realtà, avendo vinto, dovremmo già essere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...