Ma ‘ndo vai se l’agenda non ce l’hai!

montiannunziata-638x425Con un ribaltamento di frittata degno dei migliori gattopardi, Monti ha annunciato la sua non-candidatura seguita però ad un documento programmatico che i partiti potranno, se vogliono, fare proprio.

Si parla quindi di Agenda Monti 2013. Che dopo Comix e Smemoranda potrebbe diventare la moda della prossima legislatura! Fondamentalmente si tratta di imporre una linea politica senza però metterci materialmente la faccia, tanto è che anche i più montiani di tutti (UDC) hanno chiesto al Professore di impegnarsi maggiormente.

Nei contenuti non si discosta molto dalla gestione di questo anno di crisi; si tratta di una specie di manuale di economia politica con contenuti anche condivisibili come la patrimoniale e la riduzione della tassazione su lavoro e impresa, ma con spiegazioni fattuali molto vaghe e fumose.

Quindi se proprio si deve attuare quelle idee condivise della famosa agenda, tanto vale assumersele quando governeremo come progressisti e non rinunciare ora alla nostra battaglia di sinistra per imbarcarsi in un’avventura in cui nemmeno Monti crede molto.

Ci crede invece il buon Ichino, che ha già saltato il fosso ed è stato il principale ghostwriter di questa agenda. E conoscendolo non vedo molti margini per poterlo seguire. Né oggi, né mai.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...