Non dimenticare, non sottovalutare

MemoriaIl giorno della memoria potrebbe essere qualsiasi giorno dell’anno, anzi per molti versi dovrebbe esserlo. Però è strano come in queste occasioni si trovi sempre un modo per tradire lo spirito del ricordo.

Primo Levi diceva che “se comprendere è impossibile, conoscere è necessario” e quindi eccoci qua, alla ricerca di una conoscenza cosi impossibile da comprendere che qualcuno, ancora oggi, la ritiene superflua.

In questi giorni la Russia ha approvato una legge che vieta persino di parlare di omosessualità, in molti paesi del mondo i reati di opinioni, l’essere di religione diversa o di diverso orientamento sessuale è considerato un reato molto grave. Anche punibile con la morte.

Eppure non è passato nemmeno un secolo da quando la più grande pulizia etnica mai vista ha portato uno sterminio di proporzioni inimmaginabili nel cuore dell’Europa. Da allora avremmo dovuto cambiare i nostri costumi, aprire le nostre menti, spalancare i nostri cuori.

Invece non è successo, abbiamo regalato al popolo ebraico la loro terra promessa, non curandoci che fosse già la terra di qualcuno. E creando altri morti ed altra sofferenza.

Abbiamo spazzato la polvere sotto al tappeto, nascondendoci dietro a celebrazioni e a giornate della memoria.

Non fraintendetemi, non che non serva ricordare. Anzi, è fondamentale, ma oltre a queste giornate in cui si guarda La vita è bella e si pensa ai campi di sterminio si dovrebbe avviare discussioni sulle situazioni che oggi possono sfociare in quelle stesse conclusioni!

Perché dal 1945 ad oggi la storia non è stata immacolata, anzi è stata costellata da guerre, stermini e  genocidi ed il mondo è stato molte volte fermo, immobile. Ed allora non basta ricordare, si deve agire. Ora.

Mi permetto di concludere cosi: “Anche se capire è impossibile, non dobbiamo comunque nascondere la testa nella sabbia!”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...