Il Governo delle Lagne Attese

La settimana di passBerlusconi_tette_giustizia-580x414ione per il Governo Letta non è iniziata bene: ieri Berlusconi è stato condannato (in primo grado) a 7 anni e all’interdizione perpetua dai pubblici uffici, oggi la mozione sugli F-35 e sugli aumenti di IVA e IMU ha spaccato di brutto l’esecutivo.

Mi scoccia dover fare quello del “ve l’avevo detto”, ma è innegabile che questo Governo di scopo sta in pieni solo e soltanto a piacimento del PdL e del suo capo. La sua condanna ha scoperto il vero nodo cruciale per la politica del centro-destra, cioè la Giustizia. Sul resto dei temi il partito del Cavaliere fa tanta propaganda per assodare il consenso in vista della battaglia cruciale, cioè quella sulle leggi salva-Silvio.

Non che ce ne voglia altre, ci mancherebbe, semmai ci sarà da salvare quelle già approvate nei lunghi anni bui di governi a marchio Arcore e per questo il PdL vuole creare tensioni su ogni argomento per giocare di sponda con quella fetta, detta responsabile, del PD che sta trainando il partito e la sinistra italiana verso il mattatoio.

Purtroppo nel popolo della sinistra s’è creata la consapevolezza, illogica e stupida, che Berlusconi lo si può mandare a casa solo grazie ai giudici ed ai PM, mentre cosi possiamo solo mettere nell’angolo l’uomo Berlusconi, non il suo essere politico, cioè il berlusconismo. Per sconfiggere e superare questo si deve invece trovare risposte pratiche alle problematiche contingenti delle persone, trattando invece i problemi giudiziari di Silvio come qualcosa di privato e personale.

Certo, quelli del PdL ruotano tutta la loro azione politica su questa debolezza, non c’è dubbio. Ma se loro spingono per abolire l’IMU, evitare l’aumento dell’IVA e non propongono soluzioni pratiche, noi dovremmo prenderli in contropiede e votare la mozione per rinunciare agli F35.

Con i soldi risparmiati dagli aerei (una piccola analisi la si trova qui) si potrebbe contribuire ad una delle voci problematiche che assillano lavoratori (es. la cassa integrazione), consumatori (IVA) e proprietari di immobili (IMU). Si parla di investimenti per circa 12-15 miliardi di euro con scadenza 2047, per circa 300 milioni di euro annui. Senza volere essere populisti penso che prima di investire in bombardieri, anche rimanendo nell’ambito della Difesa, ci siano altre voci da sostenere.

Ma mettiamoci l’anima in pace: questo Governo non durerà più di un’estate e dovremmo iniziare a proteggere i nostri membri al suo interno dal dopo. Anzi dovremmo iniziare a pensare seriamente al dopo di tutti quanti noi! Per questo dovremmo imparare a prendere decisioni senza aspettarci ritorni ponderati o razionali, dovremmo agire d’istinto e di cuore per scompigliare questo modo di far politica tutto responsabilità e gattopardismo.

Doveva essere il Governo delle Larghe Intese, ma credo che sarà solo quello delle Lagne Attese. In attesa che cali il sipario e si ricominci da capo, dimenticando in fretta questo obrobrio di esecutivo.

P.S: Qualcuno tolga il fiasco al Presidente Napolitano che non fa altro che ripetere “ci vuole responsabilità e senso dello Stato”. Ma non si rende conto che nel nostro Stato è stato Premier uno condannato per prostituzione minorile?!? Quale responsabilità!?!

P.P.S: Nel nostro bellissimo Stato il Ministro Josefa Idem s’è dimessa per non aver pagato l’IMU (giusto). Ma dopo che per decenni si è condonato l’impossibile, depenalizzato il falso in bilancio, truccato partite, dopato ciclisti, truccato appalti e chi più ne ha più ne metta proprio ora ci mettiamo a fare i moralizzatori?!? Mah…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...