Chi visse Speranza, morì non si può dire

speranza-zanda-interna-nuovaL’unica vera speranza in questo casino colossale che sta diventando il PD è che i personaggi di rilievo di questo scorcio di legislatura siano stati letteralmente mandati al macello. Perché veramente non intravedo un possibile ruolo nel PD di domani per i vari Zanda, Speranza e via discorrendo!

Ok. Sono nel posto sbagliato al momento sbagliato e cercare di tenere unito il gruppo parlamentare democratico è “abbastanza arduo” per usare un eufemismo, ma di certo loro non stanno facendo niente di niente per poter dire “almeno c’abbiamo provato”.

Il caso di ieri sulla sospensione dei lavori parlamentari è stata gestita in maniera abominevole e con la solita stucchevole sufficienza e autoreferenzialità: se infatti una parte politica avanza una richiesta candida e innocente per una pausa di riflessione si dovrebbe accoglierla, ma la richiesta (o ricatto) del PdL non cadeva certo nelle sopracitate categorie!

E non lo dico solo ora a posteriori, ma lo pensavo fin dall’inizio! Quando I falchi berlusconiani tuonavano l’Aventino contro la sentenza (tra l’altro ancora tutta da vedere) della Cassazione si era già superato un limite ben preciso, quando poi hanno posto l’aut-aut sull’accettazione del loro diktat o la crisi di Governo anche l’ultimo briciolo di dubbio doveva essere caduto ed infine quando hanno ceduto due volte a richieste più miti, passando da tre giorni ad uno e poi a quattro ore di pausa, si doveva capire che era tutto un enorme bluff!

E soprattutto si doveva capire come gestire mediaticamente la cosa!

Ma vabbè la cosa buffa è che una buona parte della nostra dirigenza non capisce le critiche che arrivano dalla loro base, come se stessimo protestando contro qualcosa di sacrosanto e inviolabile. No cari miei, stiamo protestando perché non ci piace essere presi per il culo da nessuno, tantomeno da voi che siete li a rappresentarci! Non venite a dirci che è la prassi di interrompere i lavori per le assemblee di partito, perché è un linguaggio che non arriva nelle case e nelle teste delle persone. Non diteci che voi state mettendo nell’angolo Berlusconi con sottili tatticismi da regolamento. Quando capirete che certe volte è bene anche fare delle cacate di rondine, ma usare il grandangolo per farle sembrare montagne di merda, forse sarà troppo tardi e saremo rimasti in quattro coglioni a votare PD.

P.S: Sempre per l’argomento comunicazione, a chi è venuta la genialata di chiamare il canale web del partito PDLive? Poi non dovremmo dubitare eh… Fateve ‘na domanda…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...