Buoni propositi e cattivi risultati

Volendo lavorare di fantasia si può anche credere che Renzi non voglia le elezioni al più presto, a patto che “il Governo faccia”, ma senza dubbio le giocate fantasiose di Saccomanni e di svariati ministri dell’esecutivo non dovrebbero lasciare molto ottimismo. O almeno, per chi la pensa come me che sarebbe meglio votare il prima possibile, ne lascia tantissimo!!!

Non passa giorno che non nasca una nuova grana per Renzi e/o per Letta e sembra evidente ormai che il primo voglia creare un partito che abbia poco o niente a che fare con l’attuale Governo per tenersi le mani relativamente libere per farlo cadere quando vuole, mentre il secondo corre a destra e manca per tappare le falle lasciate da ministri e sottosegretari (specialmente PD) consci di essere degli agnelli sacrificali.

Fassina ha posto il problema in maniera violenta, diretta e fin troppo brutale, ma ha colto il segno; non si può essere il segretario del principale azionista di Governo senza avere una rappresentanza a Palazzo Chigi che rispecchi lo strapotere interno al partito. Ma, a mio avviso, questa logica sacrosanta andrebbe allargata all’intero Parlamento dove il 70% di Renzi è rappresentato al massimo in un 30-40% di parlamentari.

Si lo so, alla fine la conclusione è sempre la stessa. Legge elettorale ed al voto il prima possibile. Ma che ci volete fare, gennaio è tempo di buoni propositi, poi c’è tutto l’anno per non applicarli!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...