The Net-Democracy

Qualche burlone delle mie parti, tra qui Andrea Trapani, ha messo in giro ed ha fatto rimbalzare su media di rilevanza locale la notizia di nove giornalisti canadesi che si sarebbero sbagliati nel raggiungere Sochi per le olimpiadi e sarebbero finiti a Soci, nel Casentino.

L’evidente zingarata viene però iniziata a far girare tra giornalisti, su twitter e perfino Matteo Renzi la riporta nella direzione nazionale del PD come anedotto, anche se sottolineando la sua non credulità. Ma poco conta perché, come ormai è evidente, la rete comanda e quindi “se è online, deve essere per forza vero!!!”, quindi dai giornali casentinesi e aretini si passa velocemente al Corriere e perfino ad alcuni siti di informazioni stranieri, il tutto chiaramente con la spinta mai mancata dgli abitati di Soci (aretini) e dei burloni della prima ora!

Ma in una situazione dove la gente crede davvero che giornalisti canadesi finiscano ad Arezzo invece che nel Caucaso, come si può pensare che i concetti difficili e complessi delle scelte politiche possano competere con chi semplifica e categorizza tutto in merda o schifo? E che, mettendo tutto in rete, ha un feedback sempre e soltanto positivo?

Dov’è il controllo delle fonti? Dov’è il giudizio critico delle notizie? Dov’è quel filtro che dovrebbe prevenire giudizi preconfenzionati?

Insomma possibile che chi propone una democrazia attraverso la rete non si accorga della infinite possibili storture che la rete ancora offre un po’ a tutti? Perché passare dalle Olimpiadi di Soci alla scelte politiche strategiche è un salto pericolosamente facile da fare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...