Il gioco varrà la candela?

Alfine ce l’abbiamo fatta! Federica Mogherini è la nuova lady PESC, cioè la nuova commissaria europea per la politica estera e la sicurezza comune. In aggiunta è stata anche nominata come vicepresidente della commissione in un crescendo di orgoglio italiano e di giovanilismo di matrice renziana. Tutto molto bene, tutto molto bello , soprattutto, tutto molto teatrale.

I dubbi sollevati dagli altri paesi sulle capacità del nostro ministro sono servite a gonfiare il trionfo in patria dove la nomina è stata salutata come la rottamazione che arriva a Bruxelles senza andare a sondare le strade che la nostra diplomazia ha dovuto scalare per portare la Mogherini su quella poltrona. Da questo momento il mio pensiero sarà al netto delle capacità reali della Mogherini e di quello che, tutti speriamo, saprà dimostrare nei prossimi anni. Ma il fatto è che ad ogni stato tocca un commissario e che per rimuovere i veti che ostruivano la strada per arrivare a essere lady PESC, Renzi ha dovuto forzatamente lasciare altre poltrone agli altri governi! Quindi alla fine abbiamo ottenuto un commissario che deve costruirsi un potere ed un mandato, deve riscattare il disastro della Ashton e deve tenere compatte quasi 30 diplomazie con altrettante linee politiche, ma potevamo magari avere un commissario economico o magari alle attività agricole o produttive, così da poter mettere in pratica la voglia di superare l’austerità di stampo teutonico.

Al contrario non soltanto non avremo noi commissari economici, ma, stranamente, quelle caselle sono finite a veri e propri paladini del rigore tutti graditi o suggeriti dal Governo di Berlino. Ma noi avremo Lady PESC. Che però dovrà anche confrontarsi con le diverse esigenze dei paesi in materia energetica, economica o produttiva prima di prendere posizione a nome dell’Unione! Quindi de facto avremo una voce in commissione subordinata a tutte le altre oltre che ai governi nazionali.

Ma non basta. L’Alto Commissariato per la Politica Estera Comune è un istituto da inventare completamente o da sopprimere, perché tenere in vita questa figura solo per far finta di avere idee simili è assurdo e controproducente da ogni punto di vista. Sarà in grado la Mogherini, o chi per lei, di riuscire in questo intento? Sicuramente riuscisse sarebbe un successo senza prezzo e ripagherebbe ogni scetticismo ed ogni dubbio, ma al momento non si vede molta luce oltre le dense nuvole all’orizzonte.

In ogni caso good luck Lady PESC!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...