Rasta Attack

Guardate quest’immagine. Non siamo in un’università durante qualche tipo di contestazione, né in qualche piazza dove un manifestante si trova a pochi centimetri dall’ex Primo Ministro e si trova combattuto tra la voglia di infamarlo e il timore di trovare le parole giuste. No. Siamo alla seduta inaugurale del Congresso Spagnolo e i due protagonisti della foto sono il ben noto Rajoy e il neodeputato di Podemos Alberto Rodriguez.

Rajoy pare aver visto un alieno sbarcato da chissà quale pianeta lontano, mentre il giovane rasta sembra un po’ impacciato e intimorito alla sua prima apparizione nel palazzo della Moncloa. La curiosa scenetta immortalata in questa foto non è stata che una delle originalità viste durante l’apertura della nuova legislatura a Madrid: tanto per fare un esempio la candidata del Partito di Pablo Iglesias alla Presidenza del Congresso è stata per tutta la seduta con il figlio neonato in braccio. Scandalo? Pubblicità? O forse una semplice necessità di mamma?!?

Non lo so e sinceramente non mi interessa molto. Quello che invece mi intriga assai è lo strappo culturale e sociale che queste persone rappresentano per un paese che, come noi, non ha più idea di cosa sia La Sinistra. Podemos è entrata in Parlamento offrendo una nuova concezione della Politica, un po’ come il Movimento 5 Stelle, senza però accontentarsi di essere solo una forza antisistema. Questi ragazzi e ragazze anzi hanno lavorato molto per creare un nuovo substrato pregno di idee progressiste e anticapitalistiche che non ha lasciato nessun dubbio ai loro elettori sulla collocazione politica del loro voto. Siete di destra: votate Rajoy e il Partido Popular, siete di sinistra, ma il PSOE non vi convince: votate Podemos!

Adesso il “rischio” è quello di non trovare il modo per formare un nuovo Governo e quindi di tornare alle urne nel giro di sei mesi. Il PSOE ha già declinato l’invito a formare un esecutivo di larghe intese con il PP e Ciudadanos, ma trova un’enorme difficoltà nel virare deciso sull’alleanza con Podemos per il semplice fatto che, proprio come si vede nella foto, questi sono alieni pure i socialisti spagnoli e non parlano la lingua dei dinosauri politici.

Sinceramente se fossi stato spagnolo avrei votato Podemos senza dubbio, avrei goduto nel vedere questa situazione di stallo e mi sarei pure vantato della mia coerenza nel farmi venire a cercare. Magari esistesse un qualcosa di così nuovo, di così fresco e di così rivoluzionario anche nel nostro ingessato paese!

Annunci

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...