Oltre il Ridicolo

attualita-2016-04-guidi-dimissioni-renzi-bigLe dimissioni del Ministro Guidi sono cosa buona e giusta. In fondo è normale che un ministro della Repubblica non possa usare la sua carica e la sua influenza per favorire amici, parenti e conoscenti. Peccato che la normalità in Italia sia un concetto abbastanza vago e che la nostra percezione al riguardo sia molto soggettiva.

Negli anni chi si è succeduto al Governo non ha mai evitato di fare favoritismi di ogni tipo alle proprie cerchie, trasponendo nelle istituzioni quello spirito familiare e paternalistico che caratterizza tutta la nostra cultura sociale: si va avanti e si fa “carriera” tramite conoscenze e non per il merito. Così quando è un Ministro ad essere pizzicato a rassicurare il compagno per un favore in arrivo, il popolo si solleva contro lo scandalo della politica. Quando è un politico di destra a fare l’entratura al figlio, sono quelli di sinistra a urlare e sbraitare, mentre quando succede il contrario sono i primi a parlare di marchettifici (cit.Brunetta).

Tutto vero. Tutto tristemente scandaloso, ma pure tutto molto ipocrita da parte di un popolo che non si fa problemi a chiedere aiuti e spintarelle per trovare lavoro al figlio o accedere a qualche canale preferenziale in cambio di voti o altro tipo di favori. Il vero problema non sta solo nella testa del sistema clientelare, ma si trova lungo tutta la penisola, in ogni piccolo borgo e in ogni ufficio pubblico. Tutti quella selva di amministratori locali che vivono di favori, tutti quei parlamentari che portano voti in cambio di ricadute, tutto quel sistema lobbistico mascherato da buon governo familiare.

Dovremmo essere più intellettualmente onesti e dire che i casi che esplodono ai piani alti dello Stato non sono dovuti alla malafede o alla malvagità dei singoli, ma sono solo il naturale risultato di un sistema malato dalle sue fondamenta. Allora forse potremo anche ragionare su possibili soluzioni.

Certo però che un Governo che si vanta di aver dimissionato un proprio membro per aver confermato l’approvazione di un emendamento a firma dell’intero esecutivo mi pare che vada ben oltre queste considerazioni e si ponga solo al di là di ogni ridicolo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...