I Giorni dell’Arcobaleno

no-logoLe parole hanno un peso e quelle del Ministro Boschi pesano tantissimo sulla campagna referendaria che segnerà quest’anno e il nostro futuro repubblicano.

Mettere sullo stesso piano il fronte del NO alla riforma costituzionale con i fascisti di Casa Pound vuol dire non avere rispetto delle opinioni politiche degli altri e denota un certo nervosismo nei propri mezzi. Non sarà forse che già adesso qualcuno si sta rendendo conto di aver sbagliato strategia su questa consultazione?

Perché è sicuramente vero che la nostra Costituzione è modificabile, ma dovrebbe essere altrettanto chiaro che non è per niente obbligatorio dover essere d’accordo con quelle modifiche per essere democratici! E infatti proprio su questo campo spero di vedere un po’ di sana politica nei prossimi mesi: invece di inveire contro chi parteggia per il NO, vengano i sostenitori del SI a spiegare puntualmente la loro splendida riforma.

Fateci caso: non c’è nessuno che sappia spiegare queste modifiche senza tirare nel mezzo questioni di taglio dei costisnellimento procedurale. Senza contare le ridicole posizioni secondo le quali noi sostenitori del NO saremmo grigi burocrati legati ad un Mondo passato fatto di lentezza e inefficienza. Mi spiace ma io NON CI STO!

La Costituzione si cambia per migliorare la nostra vita come comunità e dovrebbe trascendere la contingenza, invece sembra disegnata appositamente per favorire l’attuale inquilino di Palazzo Chigi. E non è un caso che lo stesso Renzi stia impostando l’intera campagna come un enorme plebiscito sulla sua persona e sul suo ruolo.

E allora quando ci diranno che sostenendo il NO stiamo rappresentando il fronte dell’inerzia o le fila dell’immobilismo, facciamo loro un bel sorriso, abbracciamoli e confortiamoli perché loro sono costretti a votare per il loro capo, mentre noi siamo liberi di pensare e di esprimerci secondo la nostra coscienza. E se questa viene considerata inerzia ben venga. Non possono chiederci di non lottare per quello in cui crediamo e se il Ministro Boschi pensa che la mia posizione possa essere accostata a quella di Casa Pound forse non ha molto chiara la loro posizione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...