Camicia Bianca

Festa Unita': La sinistra europea in camicia biancaSono passati circa due anni e mezzo da quando il palco della Festa de l’Unità di Bologna ospitò (vedi foto) la combriccola delle camicie bianche. Renzi, Valls (PS Francia), Sanchez (PSOE Spagna), Post (SPD Germania) e Samson (PvdA Olanda) rappresentavano la linea liberal del socialismo europeo, quella più potabile per il grande capitale e più vicina alla celeberrima Terza Via di Tony Blair.

Era il 2014 e il PD arrivava alla Festa de l’Unità con il clamoroso risultato del 40% alle europee che lo proiettava alla guida del socialismo europeo. Sembrava che con Valls e Renzi, l’Europa avesse trovato la formula magica per portare le forze socialiste al governo. Invece oggi eccoci qua a contare l’ennesima vittima di quello che era stato battezzato “Patto del Tortellino” e che invece assomiglia sempre più ad una maledizione!

Di quei cinque infatti è rimasto al suo posto solo Samson, mentre gli altri hanno più o meno tutti lasciato le loro cariche: Renzi non è più Presidente del Consiglio, Sanchez è stato defenestrato dal suo partito dopo le doppie elezioni politiche e Valls ha perso le primarie dei socialisti per le presidenziali francesi. Non c’è in realtà un’esatta corrispondenza tra le storie di questi uomini politici, ma è sintomatico il fatto che nel giro di solamente un paio d’anni quella che sembrava essere una ricetta perfetta si sia trasformato in un veleno politico letale.

Se ai cinque paesi rappresentati qua rappresentati si aggiungono gli esempi del Portogallo (dove governa una coalizione totalmente di sinistra), della Grecia di Tsipras, dell’Austria di Van der Bellen o del cambio di impostazione nel labour party di Corbyn si può iniziare a tirare qualche riflessione. La ricetta delle camicie bianche era un semplice “inseguimento” della destra conservatrice e non ha funzionato, per questo adesso, per combattere tutte le destre, tutti i populismi e tutte le forze xenofobe e razziste (dalla Lega al Front National) l’unica strada è il radicalismo di sinistra.

Questo chiedono le persone in giro per l’Europa e questo dovremmo essere in grado di dare! Senza poi stupirci ogni volta che un Corbyn vince un congresso o un Hamon si prende la nomination socialista per l’Eliseo! Forse ci eravamo un po’ troppo fatti annebbiare la vista dalle camicie bianche per capire che la vera sinistra non era quella (e non è quella di Renzi!), ma è altra roba. Che va ricostruita con tanta, tanta fatica!

Intanto però sul ponte sventola camica bianca!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...