Sinistra Possibile

civati-congresso-sinistra-italianaSabato ho scritto un post sulla paradossale situazione del PD. Ora però è il momento di guardare oltre, di mirare in alto e di lavorare a ciò che siamo noi e finirla con il pensare a quello che fanno gli altri e a definirci solo in relazione alle idee altrui.

Ieri è ufficialmente nata Sinistra Italiana e ne sono molto contento: ho seguito il congresso e sono felice che siano stati tagliati quei nodi gordiani che impedivano un serio e proficuo lavoro di costruzione politica. È bastato togliere dal tavolo la necessità di definire a priori il rapporto con altre forze che subito Possibile e SI si sono magicamente trovate sulla stessa lunghezza d’onda!

Autonomia. Questa è la parola chiave che dovremo tenere sempre in mente durante questo percorso che ci apprestiamo a iniziare. Non dovremo mai subordinare le nostre idee ad una valutazione tattica, ma dovremo essere sempre in grado di argomentare, supportare e difendere le nostre posizioni di fronte a qualsiasi avversario politico. La nostra “mission” non sarà quella di entrare in Parlamento solo per il gusto di avere dei rappresentanti, ma semmai di dare rappresentanza istituzionale alle nostre battaglie politiche.

Non deve essere una questione personale a guidarci fuori o dentro l’orbita del PD, ma le posizioni politiche che esprimiamo in relazione a quelle che esprimono loro. Perciò diventa impossibile (a mio parere) pensare ad un qualcosa che sta fuori dal Partito Democratico senza esserne autonomo! O almeno mi sembra illogico riuscire a conciliare l’autonomia del pensiero con la dipendenza tattica che ne conseguirebbe.

Ci sono molti temi su cui la sinistra deve riprendere campo: dal lavoro all’ambiente, dalla scuola alla cultura, dalle politiche di accoglienza e integrazione alla laicità, dal modello di welfare state alla sanità. È su questi punti che si definisce una forza politica e non, per citare Civati ieri al congresso di SI, sulla relazione che si ha rispetto agli altri. Dobbiamo definire chi siamo noi e non definirci in base a ciò che non siamo!

È l’ora di ripartire, di andare, di lavorare e di camminare! Ci attende un grande e bellissimo percorso compagne e compagni!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...